Coinvolgimento dei dipendenti, fattore chiave nella digital transformation

Change Management

Coinvolgimento dei dipendenti, fattore chiave nel percorso della digital transformation

La trasformazione digitale non è un’evoluzione come altre, ma un modo di pensare e di lavorare differente. Per questo motivo è importante monitorare l’engagement delle persone nel processo. Una metodologia ad hoc basata su un questionario e i focus group aiuta i decisori aziendali

14 Apr 2021

Giovanni Reale

Consulente senior HR, trainer, psicologo del lavoro

Stefano Verza

Consulente senior HR, psicologo del lavoro e delle organizzazioni

Il coinvolgimento dei dipendenti è un elemento strategico per le aziende in fase di trasformazione digitale o intenzionate ad avviarla. Si può rivelare molto importante, infatti, sapere qual è la posizione dei collaboratori e dei manager verso il cambiamento digitale e verso il progetto di change interno: conoscere il livello di coinvolgimento dei dipendenti permette di guidare la fase di evoluzione coinvolgendo in modo mirato collaboratori e manager e renderli protagonisti dello sviluppo dell’azienda.

La transizione digitale è un percorso articolato, che ricade sull’organizzazione in tutti i suoi aspetti e che, come ogni cambiamento, attiva le resistenze delle persone, mette in discussione il loro modo di guardare a come sarà l’evoluzione dell’organizzazione, la loro opinione su come essa starà sul mercato, se e come saranno distribuiti i futuri poteri formali e informali interni, come evolveranno essi stessi.

Sappiamo dalle esperienze precedenti di cambiamento che, se si è troppo assorbiti dall’evoluzione tecnologica, le persone rischiano di diventare, al di là del dichiarato, solo il “fondale” della scena, perdendo il termometro sulle persone. In una parola si perde il coinvolgimento dei dipendenti o engagement, che per noi vuol dire proattività delle persone verso la trasformazione, la loro disponibilità al cambiamento, quanta energia incanalano verso la meta, quanto si riconoscono nel progetto aziendale, se si sentono coinvolti e alleati della trasformazione.

Per questo secondo noi è indispensabile che le organizzazioni affianchino ad una buona progettazione della trasformazione digitale anche un’indagine sul coinvolgimento dei dipendenti e dei manager nel cambiamento digitale, fin dall’avvio del progetto, per cogliere come definire i passi successivi.

Coinvolgimento dei dipendenti: perché un’indagine e come funziona

L’indagine sul coinvolgimento dei dipendenti nei processi di digital transformation che abbiamo messo a punto si basa su una metodologia ispirata alle ricerche internazionali sulle percezioni e i vissuti delle persone nelle fasi di cambiamento e sugli impatti della trasformazione digitale sulle persone. Permette di fare una “fotografia” delle percezioni che i collaboratori hanno riguardo il processo di digital transformation in azienda.

Questa “fotografia” cattura le percezioni riferite al processo di cambiamento, il rapporto con la tecnologia digitale e con il progetto aziendale e permette di far emergere gli aspetti su cui l’impresa deve intervenire per accompagnare in modo efficace la digital transformation. La misura del livello di coinvolgimento dei dipendenti consente anche di capire se il progetto di trasformazione digitale risulta chiaro, se vi è preoccupazione per l’evoluzione digitale aziendale e qual è la disposizione dei collaboratori verso questa particolare tipologia di cambiamento.

L’indagine è stata messa a punto negli ultimi due anni sperimentandola in alcune aziende e ha come perno 5 fattori, che vengono analizzati quantitativamente e qualitativamente attraverso due strumenti originali. In questo modo si coglie il grado di engagement presente nell’organizzazione verso il cambiamento in atto oppure il livello di coinvolgimento potenziale.

Gli strumenti per misurare l’engagement

Il modello di intervento utilizza dunque due strumenti, un questionario proprietario denominato FDEF – “Five Digital Engagement Factors” e i “Listening Focus Group” messi a punto per la discussione di approfondimento di gruppo sui cinque fattori.

Il questionario FDEF, creato ad hoc sulla base dei risultati di ricerche internazionali, viene proposto alle imprese per una somministrazione sia alla popolazione manageriale sia ai diversi collaboratori aziendali. Attraverso il questionario, inoltre, si può confrontare nel tempo il livello di engagement digitale e le percezioni delle persone sui 5 fattori, nelle diverse fasi del cambiamento digitale (l’avvio, le diverse fasi di implementazione, l’attuazione piena della trasformazione).

Il secondo strumento di indagine del coinvolgimento dei dipendenti sono i focus group, denominati LFG – “Listening Focus Group”, progettati secondo una metodologia da noi ottimizzata sulla base delle nostre esperienze passate, consente alle persone, rappresentative del campione aziendale, di discutere liberamente sui temi proposti: è prevista sia la versione in presenza sia online e sono opportunamente adattati alle esigenze aziendali.

I risultati dell’indagine a supporto dei decisori aziendali

Le persone vivono le organizzazioni e i cambiamenti aziendali in modi molto diversi tra loro: generalmente, per rappresentare il grado complessivo di engagement delle persone nel cambiamento digitale, suddividiamo i rispondenti all’indagine in sei tipologie, sebbene poi per ogni azienda modifichiamo le tipologie per adattarle alle caratteristiche dell’indagine svolta.

Si hanno allora i rivoluzionari, che auspicano la digitalizzazione e sono fautori di ogni cambiamento; gli interessati, promotori dei cambiamenti che aumentano la produttività; i neutri, che accettano a ragion veduta che il cambiamento avvenga; gli incerti, che accettano loro malgrado il cambiamento; i resistenti, che vedono in modo scettico il cambiamento e poi i difficili, che mostrano timore verso il cambiamento digitale. L’indagine può essere quindi molto utile per cogliere le posizioni delle persone al fine di fare valutazioni per le azioni future legate al progetto di digital transformation.

Nel complesso il nostro modello di intervento, analisi e monitoraggio è stato sviluppato per supportare i decisori aziendali: per quanto un’azienda abbia esperienze di cambiamenti, la trasformazione digitale non è un’evoluzione come altre, è un modo di pensare e di lavorare differente. Per questo motivo noi riteniamo sia necessario monitorare l’engagement delle persone nel cambiamento digitale, al fine di aiutare il percorso di cambio di paradigma di manager e dipendenti, a livello sia mentale e sia comportamentale, aiutandoli a costruire il proprio senso del processo in atto o in divenire.

New call-to-action

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4