Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

scenari

Cercare lavoro su internet: ecco qualche consiglio

Scopri il modo migliore per cercare lavoro su internet, da Linkedin all’autocandidatura. Ecco qualche consiglio

25 Mag 2015

Redazione

Le modalità di ricerca lavoro sono cambiate nel corso degli anni, soprattutto grazie all’evoluzione digitale e all’uso più massivo del web. Oltre ai classici giornali, cercare lavoro su internet è il metodo più facile e immediato per catturare offerte e trovare l’impiego che si desidera. Ecco qualche consiglio per una ricerca migliore.

Alcuni siti specializzati

Tra i migliori siti nazionali da consultare per le offerte di lavoro, non vanno trascurati Indeed, Jobrapido, Lavori Creativi, Monster, Infojobs. Esistono, poi, anche siti specializzati come Paginemail.it che raccolgono indirizzi email, numeri di telefono e indirizzi fisici delle aziende cui vogliamo rivolgerci per inviare magari un’autocandidatura.

Iscrizione

Mostrare alle aziende i propri contatti è il primo passo verso la comunicazione di una richiesta, quella di ricerca di lavoro. Farsi trovare è semplice, basta effettuare delle iscrizioni.

  • Iscriversi ai siti di ricerca lavoro in base alle proprie competenze: esistono siti tematici di ricerca di lavoro come quelli adatti per lavori sulla comunicazione come Mediajobs, quelli riguardanti lavori manuali e molti altri;
  • Iscriversi ai siti delle agenzie interinali (come Manpower) con inserimento curriculum;
  • Iscriversi a newsletter di siti di lavoro per ricevere offerte via mail oppure, ove i siti lo permettono, inserire un alert con parole chiave che riguardano il proprio impiego ricercato come ad esempio: cassiere roma, giornalista torino, social media marketing milano. Una mail vi sarà recapitata nel momento in cui nel database del sito di ricerca lavoro verrà pubblicata un’offerta con in linea con la vostra richiesta.

Autocandidatura

Se esistono delle aziende a cui si è interessati a lavorare, effettuare un’autocandidatura con l’invio del curriculum o una lettera di presentazione che possa descrivere al meglio le vostre skill sia professionali che attitudinali. Bisogna fare attenzione al curriculum: il suggerimento è quello di inviarne uno che sia il più esplicativo possibile, sintetico e non troppo lungo: parliamo di un’autocandidatura per cui il ricevente può non avere interesse, dato che non ha lanciato di sua sponte la richiesta. Fare attenzione anche alla lettera di presentazione: sintetica e brillante, deve catturare l’attenzione e ricordarsi che sia soprattutto in linea con le esigenze che l’azienda stessa propone.

Come autocandidarsi: andare sul sito dell’azienda, cercare la sezione “lavora con noi” (quando esistente oppure nella sezione “contatti”) e leggere attentamente le modalità di autocandidatura. Alcuni siti possono contenere un form ad hoc da compilare allegando il CV, altri possono mostrare solo un indirizzo email. In quest’ultimo caso, è preferibile mandare una mail e nell’oggetto specificare che si tratta di un’autocandidatura: non scrivere parole a trabocchetto che distraggono chi riceve la mail, potrebbe essere infastidito da questo escamotage e cestinare direttamente la candidatura.

Centri specializzati

Esistono alcune agenzie online specializzate, come quelle interinali, che pubblicano periodicamente delle offerte di lavoro in ogni regione d’Italia, ma anche per l’estero. Consultare i siti periodicamente per acchiappare la migliore candidatura e che sia più in linea con le vostre esigenze professionali.

I siti dei centri per l’impiego territoriali, inoltre, forniscono una buona comunicazione riguardo le offerte di lavoro. Alcuni presentano anche un motore di ricerca interno in cui inserire la propria qualifica, la città, ed altre informazioni più selettive per cercare il lavoro più adatto ad ogni richiesta.

Linkedin

Il portale sul lavoro e percorsi professionali più conosciuto del mondo è uno dei migliori canali per acchiappare qualche offerta interessante. Il primo passo dopo l’iscrizione è quello dell’inserimento delle proprie esperienze professionali (si consiglia di seguire passo passo le istruzioni predefinite del portale stesso e compilare il formato standard con le proprie informazioni personali), informazioni riguardanti gli studi (master, corsi, laurea), e titoli vari (inserimento d’iscrizioni ad albi: ingegneri, giornalisti, avvocati o altre specializzazioni). Completato il profilo con una propria foto, cominciare ad aggiungere nella propria rete i lavoratori in linea con il proprio ruolo professionale. A quel punto, chi è interessato e sfoglia il vostro profilo, potrà contattarvi in privato se ricerca una figura professionale come la vostra. Linkedin pubblica, in una specifica sezione, anche delle offerte di lavoro di determinate aziende. Per candidarsi basta cliccare sull’apposita sezione.

Cercare lavoro su internet: ecco qualche consiglio

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3