Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

videointervista

Amplifon, come attirare e coinvolgere i migliori talenti con i canali digitali

Ricercare e conquistare le persone che possono contribuire a fare la differenza, in particolare giovani e audioprotesisti. È l’obiettivo di un progetto internazionale di Employer Branding e Talent Acquisition basato su web site, social media e contenuti. A raccontarlo Silvia Del Pizzol, Corporate Employer Branding and Internal Communication Manager del Gruppo

20 Giu 2017

Amplifon, la società italiana multinazionale che si occupa di soluzioni e servizi per l’udito, ha intrapreso un progetto per ripensare completamente la strategia di Employer Branding e Talent Acquisition a livello globale. Il primo passo ha visto la realizzazione di un Global Careers Website per supportare le strategie di recrutiting locali, contribuendo a dare una forte immagine di Gruppo internazionale e generare traffico sui siti locali. Il sito è completamente integrato con due elementi aggiuntivi: il social hub, che risiede nella homepage, e la strategia social dell’azienda. L’hub è un vero e proprio format di news in cui sono pubblicate informazioni e notizie sulla industry, sull’azienda e storie di colleghi. Dal punto di vista social invece al go live del sito sono state aperte pagine globali Amplifon Careers su LinkedIn, Facebook, Twitter e Instagram.

Le tre componenti contribuiscono in maniera sinergica ad aumentare la visibilità del sito, l’engagement di possibili candidati (attivi e passivi) oltre a quello dei colleghi. Il progetto si propone, infatti, di aumentare anche l’engagement e la retention degli attuali dipendenti di Amplifon.

Amplifon, come attirare e coinvolgere i migliori talenti con i canali digitali

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Google+

    Link

    Articolo 1 di 5