Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

nuovi servizi

Accordo tra Euhrnet e JobValue per la distribuzione dei servizi JP Analytics di consultazione dei profili retributivi

L’intesa tra la rete di imprese e l’azienda specializzata nella gestione delle informazioni retributive e benchmark di mercato nasce dalla volontà di offrire servizi a valore aggiunto per determinare le assunzioni con maggiore consapevolezza e di diffondere una cultura della politica retributiva che giovi a tutto il mercato valorizzando correttamente e in modo trasparente ruoli e mansioni

13 Feb 2017

Redazione

Siglato a gennaio 2017 l’accordo di distribuzione per i servizi JP Analytics tra la rete di imprese Euhrnet e JobValue, l’azienda specializzata nella gestione delle informazioni retributive e benchmark di mercato riferite al personale italiano, che con il proprio Osservatorio JobPricing è il punto di riferimento per l’analisi delle dinamiche del mercato retributivo nel nostro Paese.

Insieme al modello distributivo tradizionale, che prevede la vendita della licenza della piattaforma software JP Analytics alle aziende di tutta Italia, si affianca la proposta rivolta ai Consulenti del Lavoro e società di servizi di outsourcing amministrazione del personale, che vogliono proporre ai clienti un servizio personalizzato a valore aggiunto.

«L’idea è di coinvolgere nel progetto anche interlocutori che per loro natura hanno un rapporto amministrativo autorevole e quotidiano con la propria clientela – afferma Federico Ferri, Partner di JobValue -, contribuendo alla diffusione di servizi fruibili in modalità semplice ed economicamente accessibile anche ad aziende di medio/piccole dimensioni, che spesso nemmeno considerano l’opportunità di confrontare con il mercato le loro scelte in termini di retribuzione dei collaboratori. Le conseguenze sono spesso ben più costose rispetto alla dimensione dell’investimento: si corre, ad esempio, il rischio di perdere professionalità importanti che non si sentono adeguatamente remunerate, o ancora di offrire pacchetti retributivi eccessivi senza avere le informazioni utili a valutare oggettivamente le richieste dei candidati».


Ermanno Bini Chiesa, Presidente di EuhrnetErmanno Bini Chiesa, Presidente di Euhrnet, dichiara: «Reputo interessante poter offrire servizi a valore aggiunto, che contribuiscano alla determinazione di un’assunzione con una maggiore consapevolezza, coinvolgendo strutture come le nostre fin dall’inizio, e non solamente a valle del processo, per il calcolo del company cost e nella predisposizione delle pratiche amministrative. Credo che la diffusione di una cultura della politica retributiva giovi a tutto il mercato, dalle aziende ai dipendenti, valorizzando correttamente e in modo trasparente ruoli e mansioni. A questo si possono aggiungere veri e propri progetti di consulenza condivisi con l’azienda, supportando la Direzione del Personale nel definire la propria politica retributiva».

Con questo modello distributivo JP Analytics punta a diventare un servizio accessibile a tutti gli Uffici Risorse Umane, indipendentemente dalla dimensione e/o dalla struttura interna preposta alla determinazione di una polita retributiva consapevole, aggiornata e razionale. Le società di servizi di outsourcing che vogliono coinvolgere i propri clienti con un servizio personalizzato a valore aggiunto non possono non considerare questa opportunità.

Per info maggiori è possibile consultare il sito.

Articolo 1 di 5