Videointervista

Parte dall'analisi delle "personas" la progettazione del workspace a prova di futuro

Il messaggio di Dino Besozzi, Innovation Manager di Var Group, in occasione di Made In DigItaly

Pubblicato il 23 Dic 2022

Il modo di lavorare sta rapidamente cambiando ed è difficile immaginare cosa succederà nei prossimi anni. In un contesto in così rapida evoluzione, qual è l’approccio migliore da adottare per un workplace a prova di futuro?

Durante l’evento MadeInDigItaly, Dino Besozzi, Innovation Manager di Var Group, racconta la vision aziendale e il supporto offerto alle imprese per disegnare i nuovi spazi lavorativi, che devono puntare innanzitutto alla massima fruibilità e alla creazione di esperienze utente positive.

Besozzi descrive quindi l’approccio corretto per garantire la soddisfazione di clienti e dipendenti attraverso il modern workplace, spiegando quali tecnologie concorrono alla realizzazione di progetti di successo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Arianna Leonardi

Collaboratrice e redattrice per numerose pubblicazioni tecniche, specializzate in Informatica, Automazione ed Elettronica, ha maturato una significativa esperienza anche nel campo della fotografia, dell’industria video e dei media online. In ambito giornalistico, segue principalmente le tematiche legate alla digitalizzazione delle imprese, con un focus su cloud transformation, big data analytics e intelligenza artificiale. Iscritta all’Ordine dei Giornalisti dal 2008 e all’Associazione Nazionale dei Fotografi Professionisti, lavora con ZeroUno dal 2013.

Canali
H
HR
Argomenti trattati

Personaggi

Dino Besozzi

Aziende

V
Var Group

Approfondimenti

D
digital workspace
E
evento
V
Video

Articolo 1 di 5