Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Sponsored story

Collaboration in azienda, serve una tecnologia che “funziona”. L’esempio di Intel Unite

Produttività e Smart Working sono sinonimi di competitività per le imprese di tutte le dimensioni, anche piccole. Con Intel Unite, Intel punta a offrire una soluzione di wireless display versatile, intuitiva, veloce, non costosa e integrabile con le tecnologie esistenti. L’intervista a Paolo Canepa, Partner Sales Account Manager Intel EMEA Territory

27 Mar 2019

Patrizia Licata

Forrester Consulting l’ha chiamata “the meeting blues”. Le riunioni possono essere improduttive e anche complicate, se connettere sedi e dispositivi diversi diventa una giungla di cavi, reti e password, afferma la società di ricerche in uno studio commissionato da Intel. Una tecnologia che funziona è la soluzione per curare quella “noia” da meeting e trasformare la collaborazione in azienda in uno strumento efficace per lavorare meglio: la chiave è riuscire a integrare senza problemi dispositivi diversi, offrire una user experience ottimale e garantire una condivisione dei contenuti veloce e sicura. La stessa Intel ha cercato di rispondere a queste sfide con Intel Unite, una tecnologia di wireless display che connette partecipanti sia in sede che da remoto e punta a rendere la collaborazione semplice, produttiva e meno costosa.

«La competitività delle imprese oggi richiede collaborazione in tempo reale con dipendenti, fornitori e clienti che si trovano ovunque e che hanno bisogno di confrontarsi anche fuori dal perimetro aziendale usando dispositivi personali e aziendali disparati. Sono i vantaggi dello Smart Working e del BYOD (Bring-Your-Own-Device) che, tuttavia, devono necessariamente fondarsi su una tecnologia sicura, semplice e efficace» – dice Paolo Canepa, Partner Sales Account Manager Intel EMEA Territory. «Intel Unite permette di creare spazi di lavoro ovunque, senza necessità di alcuna formazione per l’utente, supportando dispositivi e plugin (moduli software opzionali) esistenti e con un TCO inferiore ad altre soluzioni, perché non ci sono costi ricorrenti, come quelli di licenza».

Paolo Canepa

Partner Sales Account Manager Intel EMEA Territory, Intel

Una soluzione che viene incontro anche alle esigenze delle PMI?

La collaborazione efficiente e il lavoro smart al servizio della competitività sono esigenze che accomunano aziende di tutte le dimensioni: anche per le piccole imprese il business oggi diventa veloce, on-demand, con attività che spesso si svolgono fuori sede e una vision che punta al mercato globale. Per le PMI la disponibilità di una soluzione come Intel Unite che è conveniente, facile, pronta all’uso e che si adatta all’IT esistente è un valore aggiunto. La versione Intel Unite Small Business connette fino a cinque sale riunioni dotate di mini-PC abilitati a fare da hub dotati di processore Intel Core vPro e software Intel Unite. I client vengono a loro volta dotati del software Intel Unite e, utilizzando la connessione WiFi, in azienda o da remoto, possono condividere contenuti sul display. Basta lanciare l’applicazione, inserire il pin e collegarsi in modalità wireless con la sala meeting e i partecipanti da remoto per partecipare e condividere. Non servono cavi e tethering. Per aziende che devono connettere più spazi abbiamo anche la versione enterprise.

Soluzione semplice e conveniente. Non a scapito delle caratteristiche tecniche o di sicurezza?

No, Intel Unite resta una soluzione avanzata. Ha, solo per fare qualche esempio, tecnologia touch nativa integrata e funzionalità per le annotazioni sul display, permette il login con lo scan del badge o anche direttamente da Outlook, con un click si passa da un presentatore all’altro e vengono supportati fino a 4 client collegati in contemporanea. La sicurezza dei materiali condivisi è garantita dalla cifratura e i codici di accesso sono costantemente aggiornati. Alcuni plugin consentono di gestire eventuali periferiche della sala riunioni, come webcam e altoparlanti e trasmissione di audio-video HD, direttamente dall’applicazione client di Intel Unite.

Che cosa succede se un’azienda adotta già tecnologie di collaborazione o ha dispositivi tutti diversi?

Intel Unite è una piattaforma aperta, che sfrutta infrastrutture di rete già esistenti e si integra con periferiche e strumenti di collaborazione già presenti. Inoltre, connette in modalità wireless display ambienti tecnologici disomogenei, con dispositivi e sistemi operativi diversi. I plugin Intel Unite App Showcase consentono anche di integrare facilmente strumenti e funzionalità presenti come Skype for Business, Cisco WebEx, controlli ambientali o lavagne virtuali. L’interoperabilità è la base per la produttività e efficienza. Tra i nostri clienti ci sono anche strutture sanitarie, scuole e università e forniscono un eccellente esempio di come la tecnologia per la collaborazione, purché sia facile, veloce e sicura, si mette al servizio dell’efficienza dell’impresa, dei suoi dipendenti e del livello del servizio al cliente o utente finale, fattore chiave di competitività.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5