Sales Automation

Microsoft mette l'intelligenza artificiale a supporto della forza vendita con Viva Sales

Customer journey disegnati appositamente sulle esigenze dei clienti attraverso insight fruibili in tempo reale e l’uso dell’AI. Ecco come la nuova applicazione di casa Microsoft si ripropone di creare una seller experience innovativa e sempre più efficace

27 Giu 2022

Redazione

Costruire offerte personalizzate per i clienti consolidando la relazione con essi e sviluppando una più efficace gestione del ciclo di vendita. È questo il risultato verso il quale punta Microsoft Viva Sales, la nuova applicazione di Sales Automation per la seller experience. In grado di lavorare in sinergia con qualsiasi soluzione CRM,  Viva Sales automatizza l’ingresso di dati di customer engagement provenienti da Microsoft 365 e Microsoft Teams dicendo addio all’inserimento manuale, causa di perdita di tempo e spesso anche di errori di trascrizione, ma non solo. Attraverso l’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale, la new entry di casa Microsoft fornisce suggerimenti ad hoc, informazioni di valore e promemoria, consentendo ai venditori di essere più connessi con i propri clienti. Integrando dunque le informazioni di valore nel giusto contesto, all’interno degli strumenti già utilizzati dal personale di vendita, consentendo un risparmio di tempo e fornendo all’organizzazione una visione globale del cliente, Microsoft Viva Sales migliora migliora l’esperienza dello staff commerciale.

Il futuro delle vendite non risiede in un nuovo sistema, ma consiste nell’offrire ai ruoli commerciali le informazioni di cui hanno bisogno al momento opportuno, nel giusto contesto, con gli strumenti a loro familiari, in modo da rendere più agile l’esperienza di lavoro”, ha affermato Judson Althoff, Vice Presidente Esecutivo e CCO di Microsoft. “L’ obiettivo che ci siamo posti era consentire alle figure commerciali di trascorrere più tempo con il cliente, e ci siamo riusciti ripensando l’esperienza di vendita con Viva Sales.”

Microsoft Viva Sales, la nuova applicazione pensata per la vendita

Basata su Microsoft Viva, la piattaforma lanciata lo scorso anno per abilitare un’employee experience integrata, Microsoft Viva Sales aggiunge ad essa comunicazioni, conoscenze, apprendimento, obiettivi e insight per consentire alle singole persone e ai team di dare il meglio di sé in qualsiasi luogo, aspetto quest’ultimo indubbiamente rilevante con la diffusione sempre maggiore di modalità di lavoro ibrido.

WHITEPAPER
Sanità: quali le applicazioni di AI in radiologia, oncologia e cardiologia?
Intelligenza Artificiale
Sanità

Entrando più nel dettaglio, la nuova applicazione Microsoft fornisce ai venditori gli strumenti di cui hanno bisogno per svolgere il proprio lavoro e mette a disposizione dei responsabili le informazioni rilevanti. Adesso con Microsoft Viva Sales i commerciali possono taggare un cliente in Outlook, Teams o in applicazioni di Office come Excel, consentendo a Viva Sales di acquisirlo automaticamente come “record cliente” e corredandolo di tutti i dati significativi. Finora, si noti, non era possibile catturare automaticamente questo livello di dati di customer engagement, che possono essere condivisi agevolmente con i colleghi interfacciandosi in Office e Teams, senza necessità di ridigitare o effettuare ricerche in una soluzione CRM. Altro aspetto fondamentale, Viva Sales, alimentata dai dati e guidata dall’intelligenza artificiale, suggerisce le azioni da compiere per accompagnare il cliente lungo il processo di vendita, indica priorità e sviluppi e consente ai commerciali di avere accesso alla relazione pregressa e ai materiali di interazione con il cliente.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Canali
E
Executive
Argomenti trattati

Aziende

Microsoft

Approfondimenti

I
intelligenza artificiale

Articolo 1 di 4