CIOsummIT & Digital360 Awards 2021: un evento unico per l'innovazione

Contest

CIOsummIT & Digital360 Awards 2021: innovazione e sostenibilità al centro del grande evento di Lazise

Il ruolo strategico dei CIO nella trasformazione digitale e come questa sia alla base di uno sviluppo inclusivo, sostenibile e rispettabile delle diversity. Tutto questo in un unico grande doppio evento che si terrà dal 30 settembre al 2 ottobre sul lago di Garda

21 Set 2021

Redazione

Per il terzo anno, dal 30 settembre al 2 ottobre, si rinnova l’appuntamento che mette insieme la fase finale dei Digital360 Awards 2021– il contest che premia le iniziative digitali in Italia giunto alla 6° edizione – e il CIOsummIT, che coinvolge le principali associazioni dei CIO. 14 speaker, 3 giornate, 200 partecipanti, sono questi i numeri di una nuova edizione dell’evento che, nel rispetto delle norme anti Covid-19, tornerà a svolgersi in presenza nella sua location di sempre, a Lazise sul lago di Garda, promettendo di essere davvero entusiasmante non solo per il calore ritrovato ma per i temi selezionati che ci coinvolgono tutti da vicino:  inclusione, sostenibilità e diversity.

L’innovazione al servizio di inclusione, sostenibilità e diversity

Nell’edizione 2021 il CIOsummIT, un evento unico perché pensato, organizzato e alimentato dai CIO, e il Digital360 Awards 2021, il premio che punta a individuare i migliori progetti di innovazione, affronteranno insieme tre temi importanti – inclusione, sostenibilità e diversity – in un appuntamento interamente dedicato alla digital trasformation come leva di crescita delle persone, del mercato e dell’ambiente in cui viviamo. A supportare la manifestazione ci sono anche diverse associazioni: AISIS, AUSED, CIO AICA Forum, CIO Club Italia, CIOnet, FIDAInform e ASSI.

WHITEPAPER
Spreco alimentare: i dati e il ruolo del Food Sustainability Index
Sviluppo Sostenibile

“In sei edizioni i Digital360 Awards hanno coinvolto complessivamente oltre 650 realtà, premiando 64 progetti di vera trasformazione digitale – afferma Raffaello Balocco, CEO di Digital360 -. Nell’edizione 2021, abbiamo individuato, selezionato e valorizzato iniziative di valore, in grado di distinguersi per originalità delle idee, benefici concreti e replicabilità, che ora si confronteranno davanti alla giuria costituita dalla più grande community italiana di CIO, i manager a cui è affidato il ruolo strategico di promuovere l’innovazione digitale. Un evento che quest’anno abbiamo fortemente voluto caratterizzare sui temi dell’inclusione, della sostenibilità e della diversity”.

Raffaello Balocco

CEO di Digital360, Professore Associato del Politecnico di Milano

Digital360 Awards, 6 anni di grandi sfide

Digital360 Awards 2021 è “un contest finalizzato a individuare e selezionare i migliori progetti di trasformazione digitale, che dovranno rispondere ai criteri di originalità/innovazione, rilevanza dei benefici apportati e replicabilità”. Alla premiazione finale dell’evento di quest’anno – che si avvale della partnership di Cisco, IBM, NetApp, Orange Business Services, TIM e Schneider – saranno presentati i pitch dei 47 finalisti e un Comitato di Giuria, composto da oltre 150 Cio e Top Manager IT delle più importanti realtà presenti in Italia, decreterà i vincitori per ciascuna categoria tecnologica (Cloud computing, CRM/Soluzioni per Marketing e Vendite, Information e Cyber Security, Internet of Things & Big Data Analytics, Machine Learning e Intelligenza Artificiale, Smart Working e Collaboration, Soluzioni B2b e di eSupply Chain, Soluzioni Infrastrutturali) nonché i 2 premi speciali: Premio Digital Transformation e Premio Impatto sociale.

CIOsummIT & Digita360 Awards 2021, un momento di confronto

Ma al centro dell’edizione 2021 non ci sarà  solo una sfida digitale, con un parterre che alterna esponenti delle Istituzioni Italiane, rappresentanti dell’economia circolare, manager e medici psicoanalisti, accademici e ricercatori, associazioni del quarto settore, atleti paralimpici e i maggiori player tecnologici del mercato, il CIOsummIT & Digital360 Awards 2021 rappresentano una preziosa occasione per confrontarsi sulle innovazioni che coinvolgono ormai tutti noi e sul ruolo strategico della figura dei CIO quali leader della trasformazione digitale.

Se ne discuterà con ospiti di alto livello, tra cui Vittorio Colao, Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, e Mauro Minenna, Capo del Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Tanti i temi che saranno affrontati durante i tre giorni di evento, tra questi si parlerà di “Innovazione al femminile: punto di partenza per la crescita del futuro” con Alessia Guarnaccia, CEO di Pandora Group, imprenditrice di economia circolare e Anna Vaccarelli, Dirigente Tecnologo dello IIT del CNR e membro del comitato direttivo di Women for Security. Con Luciano Gualzetti, Direttore Caritas Ambrosiana, si parlerà di “nuove povertà: contraddizioni di una società dove si allarga la forbice tra ricchezza e povertà. Il contributo di tutti per ridurre questo gap”. E con Emanuele Lambertini, Atleta paralimpico partecipante ai Giochi di Tokyo 2021, si affronterà il tema del “Non importa quello che accade, ma come si reagisce”.

Ma la tre giorni si connoterà anche come momento di formazione e motivazione, con il focus sulle tecniche di vocal training e i consigli su come gestire lo stress associato dall’uso della tecnologia.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

D
Digital360

Approfondimenti

C
CIOsummIT
D
Digital360 Awards

Articolo 1 di 4